Cambio taglio di capelli, come fare? I consigli di Metamorfosi Parrucchieri a San Pancrazio Parma

Si cambia stagione ed ecco che ci troviamo a fare i conti con l’esigenza di un cambiamento nel taglio di capelli, di look o di colori.


Come scegliere?


I colori e la luce autunnale esaltano bene alcune tonalità e riflessi, purché studiati sulla tonalità di pelle del nostro viso e dei nostri colori di base. Ecco perché in estate si preferiscono alcuni look che si adattano bene alla luce che è molto più forte, oltre al discorso personale di ciascuna in base alle proprie necessità, e poi arriva l’autunno che è proprio quel periodo in cui si può spaziare tra sfumature, toni e colori e giocare con la propria immagine.


Sarà un “caldo” autunno? L’autunno-inverno 2020 prevede un ritorno alle sfumature naturali, intanto ecco qualche dritta sui trend di stagione: andranno molto bene delle scalature morbide, frange piene, tinte che vanno dai rossi ramati (in tono molto caldo e non consigliato ad esempio a chi ha il tono di pelle olivastra), biondo champagne, castano molto profondo e vibrante di sfumature. La voglia di cambiare c’è sempre: ed è proprio adesso che si può osare con un long bob e, a seconda della propria forma del viso, farsi consigliare sullo stile e lunghezza di frangia o ciuffo, che movimentano e rendono il look libero e molto naturale, oppure addolciscono i lineamenti e armonizzano le misure di mento, occhi e zigomi. Dalle punte chiare e la base scura adesso si passa a toni più uniformi: consigliati i punti luce, che si realizzano con microschiariture così da realizzare movimenti di colore rimanendo nelle stesse tonalità più omogenee.


Il biondo resta ancora uno dei colori a top, in tonalità fredde o calde, a seconda del proprio incarnato, anche se in tante, dopo il lockdown, stanno proprio scegliendo di non temere i capelli bianchi e la ricrescita, piuttosto trovando soluzioni più originali e naturali, trattati con piccoli accorgimenti che fanno sempre a posto. Un consiglio super utile, ricordate: mai capelli “bianchi naturali” lasciati crescere selvaggiamente senza linea né cura, in parole semplici no al look trasandato, sì ad un’immagine sofisticata e curata. Quando ascolto le mie clienti - durante il Momento della Poltrona - io cerco di comprendere le abitudini di vita e di stile personale, da miscelare ai suoi desideri e alle sue esigenze.


È fondamentale analizzare ovviamente le cromìe di ciascuna, perché il passo successivo è poi unire il tutto e realizzare una ‘metamorfosi’, che non necessariamente significa fare un cambio che stravolge tutto, ma spesso si tratta solo una serie di piccoli trucchi e accorgimenti che rendono una persona diversa e che si piace di più davanti allo specchio, dal look più fresco, più grintoso o più dolce, un cambiamento che dà benessere e piacevolezza, che fa sentire a proprio agio!


Perché cambiare?

Se stagionalmente andiamo a modificare il nostro look - con vestiti più estivi o tessuti più pesanti come cappotti o piumini - cambiare leggermente l’immagine (da più fresca e sbarazzina a più particolare o composta per l’inverno) non comporta un grande sforzo a volte.


Anche solo cambiare da frangia piena a frangia spettinata come si porta adesso, porta un cambiamento deciso su quel che è il nostro impatto della nostra immagine, è quindi per vedersi diversi e abituare l’occhio a vedere la differenza. È soprattutto il bello di stare a proprio agio coi capelli, colore e taglio, ci permette di sentirci sempre bene: come quando indossiamo un certo jeans quando non è di moda e lo sentiamo “nostro”, perché è facile cavalcare l’onda delle mode, facile indossare un jeans a zampa quando lo portano tutti ed è diverso dall’indossarlo e sentirlo davvero “nostro”.


Vuoi una metamorfosi studiata su di te?

Passa da noi in salone per goderti anche tu il Momento della Poltrona,

ti aspettiamo!

Metamorfosi Staff



53 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti